Una serata diversa…

Ancora una volta vogliamo proporre qualcosa di diverso dalle nostre solite attività… vogliamo continuare a proporre i temi a noi cari del dialogo tra genitori e figli, ma vogliamo farlo in modo diverso dai soliti corsi o incontri, in modo divertente (speriamo) ma non per questo meno efficace.

Per questo motivo siamo orgogliosi in invitarvi il 31 gennaio alle ore 20.30 presso il teatro”Don Bosco” a Rauscedo per una serata in compagnia dei Papu, per rilassarci e divertirci senza per questo smettere di pensare.

Morire Oggi, riflessioni e impegno per la vita

Don Pierluigi di PiazzaVi proponiamo due incontri con don Pierluigi di Piazza, fondatore del Centro di Accoglienza Ernesto Balducci di Zugliano, per riflettere su un tema che può mettere in difficoltà, sicuramente  diverso da tutti gli argomenti che abbiamo proposto fino ad oggi, ma che in qualche momento ha certamente toccato e continua a toccare tutti noi in prima persona. Continua a leggere

Le nostre prossime proposte

genitori e figliLa nostra attività continua come programmato e dopo l’incontro con Margherita Hack proponiamo unciclo di due serate più “in tema” con la nostra consueta attività.

Il 15 ed il 22 gennaio 2013 parlleremo di educazione e di scuola in due incontri con Ernesto Gianoli, docente di psicologia Clinica.

La serata del 15 gennaio avrà come tema “Educare al coraggio per guardare al futuro”, mentre il 22 gennaio il tema dell’incontro sarà “Scuola e famiglia, un progetto in sintonia“. Continua a leggere

Margherita Hack: un successo oltre ogni previsione

Dopo due settimane dal pomeriggio passato con Margherita Hack, la soddisfazione per la riuscita dell’incontro è ancora ben presente. Siamo felici e orgogliosi e contemporaneamente stupiti per l’accoglienza che la nostra proposta ha ricevuto. Ecco gli articoli pubblicati dal Messaggero Veneto al riguardo:

Al più presto pubblicheremo anche alcune fotografie dell’incontro.

Continua a leggere

L’universo di Margherita

L'universo di MargheritaStoria e storie di Margherita Hack

Tutto è pronto per l’incontro con Margherita Hack, probabilmente la più famosa astrofisica italiana. Siamo orgogliosi di essere riusciti a proporre un appuntamento come questo, insolito rispetto alle nostre solite attività ma proprio per questo ancora più stimolante.

Vi aspettiamo quindi domenica 18 novembre nella sala del Cinema Don Bosco a Rauscedo, (presso la chiesa parrocchiale), Enrico Galiano, scrittore e giornalista, condurrà l’incontro.

Se volete inoltrare l’invito è possibile scaricare il volantino in formato PDF.

Cogliamo l’occasione per ringraziare per la collaborazione Friulovest Banca, Credima, il Comune di San Giorgio della Richinvelda e il Circolo Culturale e Ricreativo di Pozzo.

Programmi per l’inverno

agendaE’ ufficialmente finita l’estate e noi siamo nel pieno della preparazione delle attività per il prossimo autunno e ci saranno delle novità rispetto agli anni scorsi, in fondo qualche volta bisogna pur cambiare qualcosa…

Abbiamo deciso per un cambio di approccio, non più il corso monotematico, ma incontri a tema, speriamo meno “faticosi” ma assolutamente non meno interessanti, e quindi eccovi il programma: Continua a leggere

Studiare con il tubo

studiare con il tubo“Come dicevamo anche qui, i bambini amano il tubo.

You tube è il motore di ricerca per loro più immediato, più facile, più adatto. E così è lì che si cerca anche il materiale didattico.

La maestra di mio figlio è una grande youtubbarola. Per ogni lezione di scienze c’è un video da vedere e un esperimento da realizzare in classe seguendo il tutorial preso dal tubo.

I bambini sono “visuali”: quello che vedono, apprendono. Per loro, cresciuti con l’abitudine a vedere tutto, un video vale più di mille parole. Quello che mi piace molto, però, è che non si limitano a guardare un video: mettono in pratica una commistione di metodi classici e risorse tecnologiche. Perchè non basta mettere i bambini davanti allo schermo: quello non è insegnare, è delegare. Invece i video didattici sono sempre un corollario ai metodi più tradizionali.”

Continua a leggere su questo sito